24.4 C
Rome
lunedì, Agosto 8, 2022

Verona, il caso Tommasi e i voti di Tosi

3' di lettura

Tra tutti i comuni in cui si vota domenica il caso più interessante è Verona. Il ballottaggio vede in campo Damiano Tommasi, candidato urbano, sostenuto da tutti i partiti del campo largo (compresi Azione e M5s) e il sindaco uscente Federico Sboarina, sostenuto da Fdi e dalla Lega. Il terzo incomodo è Flavio Tosi, sindaco dal 2007 al 2017, che si è presentato con diverse sue liste e l’appoggio di Forza Italia. Al primo turno Tommasi ha preso 43.102 voti (39,8%), Sboarina 35.405 voti (32,7%) e Tosi 25.866 (23,9).

Verona è una città sostanzialmente di destra. Insieme a Treviso è la più destrorsa delle città venete. L’ultima volta che il centro-sinistra ha vinto qui è stato nel 2002. Potrebbe succedere di nuovo questa volta per due ragioni.

Loading…

Mettersi in Contatto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli Correlati

Ultimi Post